Con un investimento di oltre 1 milione di euro, il Gruppo Synlab, azienda leader in Europa nel settore delle analisi di laboratorio e della diagnostica medica, ha inaugurato i nuovi spazi del Baluardo, storico e iconico building del Porto Antico, in via alla Calata Marinetta 2.

Gli interventi di ristrutturazione riguardano principalmente l’ampliamento dell’area dedicata all’accoglienza e il rinnovamento del parco macchine, allo scopo di garantire un servizio sanitario sempre più d’eccellenza e all’avanguardia.

 

Qui Salute Magazine testimone dell’unione tra Synlab Il Baluardo e il GENOA

 

Una struttura all’avanguardia a garanzia di prestazioni di eccellenza

“Da quasi 30 anni Il Baluardo è sempre stato al fianco dei genovesi: questa rinascita del Centro rappresenta ancora una volta lo sforzo che Synlab si impegna ogni giorno a rispettare per garantire servizi di qualità ai propri assistiti. I lavori, soprattutto agli inizi, hanno probabilmente arrecato dei disagi ai nostri pazienti ma siamo sicuri che ne sia valsa la pena: da oggi i genovesi potranno usufruire di un parco macchine di ultima generazione e un’area accoglienza moderna con locali dedicati alla sola accettazione”, ha dichiarato Giovanni Gianolli, Amministratore Delegato di SYNLAB Italia all’inaugurazione che si è tenuta alla presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci.

 

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest
SYNLAB

 

“Il Baluardo non è solo un punto di riferimento per la salute nella nostra città, è anche espressione di un’azienda che crede e investe su Genova. Se i cittadini possono infatti contare su una struttura di eccellenza, grazie all’impegno e ad una storia di quasi 30 anni, l’investimento sulla nostra città va anche nella direzione di nuove assunzioni. La collaborazione tra sanità pubblica e privata diventa sempre più strategica per offrire al cittadino prestazioni di alto livello”, commenta il sindaco Bucci.

 

Migliore qualità e comfort per i pazienti

In particolare, è stata rinnovata la risonanza magnetica con una macchina da 1,5 T di ultima generazione che sfrutta una tecnologia in grado di massimizzare la qualità diagnostica dell’acquisizione delle immagini (completamente digitalizzata grazie a un software che permette di ottimizzarle) e il comfort per il paziente (riduzione di quasi il 30% delle tempistiche per eseguire gli esami, acquisizione delle immagini che attenua il movimento naturale dell’organismo umano durante l’esame, refertazione capillare più veloce).

 

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest
SYNLAB

 

A breve, sempre nel rispetto delle indicazioni del D.Lgs.101/2020, che recepisce la Direttiva europea 2013/59/Euratom in merito alla quantità di radiazioni ionizzanti, sarà rinnovata anche la TAC con una da 128 strati di ultima generazione che, oltre a usare una dose minore di radiazioni, è in grado di effettuare un numero maggiore di esami in tempi più ridotti grazie a maggiore velocità di produzione e ricostruzione delle immagini. 

Una nuova TAC sarà installata anche nel punto Synlab di via Montallegro, insieme alla ristrutturazione di tutto il reparto di radiologia.

 

25 nuove assunzioni

Con la ristrutturazione e la creazione dei nuovi spazi dedicati all’accoglienza, al punto prelievi e all’accettazione sono state assunte circa 25 persone, uno sforzo importante da parte del Gruppo soprattutto in relazione al periodo di pandemia che abbiamo vissuto nell’ultimo anno e mezzo.

Sempre al piano terra sono stai aggiunti nuovi ambulatori per ospitare nuovi reparti come quello di otorinolaringoiatria, oncologia per una consulenza post follow up ospedaliero (attivato a breve) e medicina integrativa che punta a migliorare la qualità di vita del paziente e del suo benessere riducendo, tra le altre cose, anche gli effetti collaterali dei trattamenti terapeutici, anche di quelli in ambito oncologico.

 

Ampliata la sede di Campi

Per quanto riguarda i prelievi, Synlab Il Baluardo ha ampliato gli spazi della sede a Campi con locali più luminosi e accoglienti e in grado di ospitare anche tutta la parte della logistica Synlab che, ricordiamo, parte da Ventimiglia e arriva fino alla Riviera di Levante con tempistiche di refertazione più rapide.

Sempre a Campi sono stati aperti sia i nuovi uffici amministrativi sia il CUP così da velocizzare tutta la parte amministrativa fornendo un’immediata gestione di tutte le pratiche e delle eventuali richieste degli assistiti e/o dei professionisti.

 

Qui Salute Magazine presenta SYNLAB Il Baluardo, eccellenza tra salute e prevenzione