Con l’aumentare dell’età, neppure un’alimentazione varia ed equilibrata può bastare per fornire il corretto apporto di vitamine e sali minerali. Per questa ragione, è necessario supportare l’organismo con integratori specifici, così da rallentare anche l’invecchiamento con attivi altamente assimilabili naturalmente.

Invecchiare è inevitabile, ma i segni del tempo possono essere mitigati naturalmente

Dai 50 anni in su le esigenze e i fabbisogni nutrizionali del nostro organismo cambiano. Una volta superata una certa età, il corpo umano inizia a necessitare di integratori alimentari specifici, in cui i minerali e le vitamine siano perfettamente bilanciati. Ne esistono versioni assumibili anche da vegani e vegetariani, totalmente privi di glutine e studiati ad hoc per svariate intolleranze alimentari. Generalmente, i minerali contenuti al loro interno sono in forma organica: questo avviene perché, in questo modo, essi vengono assimilati in maniera più rapida.

Gli studi in merito sono acclarati e godono di diversi riscontri scientifici ed evidenze fattuali. Nonostante ciò, però, è bene tenere a mente che gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano, così come nessun integratore potrà mai sostitute della terapia e del parere del medico curante. Questo genere di sostanze può coadiuvare un lavoro già in atto, non certo farne le veci.