La sexsomnia è una forma ‘specializzata’ di sonnambulismo, in cui durante il sonno non-REM sono messi in atto comportamenti sessuali di vario livello