Il confronto tra due campioni puri, uno con diagnosi di ADHD e l’altro con diagnosi di DSA, ha messo in luce alcune differenze nei profili neuropsicologici