Diversi studi dimostrano l’esistenza di una correlazione tra la pratica degli scacchi e la riduzione dei sintomi associati alla demenza