Diversi studi indicano la presenza di una correlazione negativa tra intelligenza emotiva e disturbi alimentari nei diversi stadi di sviluppo