Questa pandemia ha messo tutti con le spalle al muro, soprattutto gli adolescenti. Oggi più che mai è dunque importante parlare del fenomeno Hikikomori