Sembra che i soggetti con livelli elevati di “nevroticismo” manifestano un rischio dell’80% in più di sviluppare il morbo di Parkinson