I bambini con disturbi dello spettro autistico sembrano meno responsivi al baby talk, ovvero il linguaggio usato dagli adulti che si relazionano ai bambini