Le persone con panico notturno temono situazioni di riduzione della soglia di vigilanza per l’impossibilità di reagire al pericolo o proteggersi da minacce