Come è possibile prendersi cura della salute del proprio cuore? Tutto parte dalla visita cardiologica.

In quest’occasione, lo specialista nella cura delle patologie che colpiscono il cuore e le arterie esegue un elettrocardiogramma a riposo, per valutare il corretto funzionamento del muscolo più importante del nostro organismo. Ad esso viene generalmente associata un’ecocardiografia e, in base al paziente da trattare, potrebbe essere indicata anche una prova sotto sforzo. In base all’esito di questi primi test il cardiologo potrebbe decidere di approfondire l’osservazione del cuore attraverso una serie di esami diagnostici incruenti come la TAC o la #risonanza magnetica.

Qui Salute Magazine – ospite presso la sede di Savona di Casa della Salute – ne parla con il Dott. Giancarlo Torello, Cardiologo.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO