È una delle ricette più cliccate e ricercate sul web: il pane dal carbone incuriosisce tutti e non solo per il tipico colore nero. Il successo di questo lievitato è dovuto proprio all’utilizzo del carbone vegetale, componente che si sposa perfettamente con i prodotti da forno come il pane.

Ingredienti:

-1 kg di farina 00
-20 g di carbone vegetale in polvere
-700 ml di acqua
-24 g di lievito di birra fresco
-4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva
-16 g di sale

Procedimento.

  • Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida. Versate la farina a fontana sul piano di lavoro, aggiungete il sale e il carbone vegetale in polvere.
  • Versare l’acqua in cui avete sciolto il lievito al centro della fontana, unite anche l’olio e impastate energicamente. Lavorate ancora per alcuni minuti in modo da avere un impasto sodo e compatto.
  • Dividetelo in due e coprite con un panno da cucina pulito e lasciate lievitare almeno per almeno 2 ore. Riprendete quindi gli impasti lievitati fate a entrambi le pieghe: stendete entrambi i panetti (uno alla volta) a formare due rettangoli, poi prendete un lato corto e ripiegatelo fino a raggiungere la metà del lato lungo e fate lo stello con l’altro per poi girate le pieghe verso il basso e lavorarlo in modo da formare un filone e successivamente anche il secondo.
  • Lasciateli lievitare ancora 30-40 minuti.
  • Adagiateli poi su una placca coperta con carta forno e lasciate riposare ancora per 10 minuti. Intanto accendete il forno a 200 °.
  • Infornate e dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 180°C e proseguite per altri15-20 minuti circa.
  • Sfornate e fate raffreddare prima di tagliare a fette.

Preparazione del pane al carbone con il Bimby.

  • Versate l’acqua e il lievito nel boccale del Bimby. Fate sciogliere a 37°C, velocità 2, per 2 minuti.
  • Aggiungete il resto degli ingredienti e lavorate per 2, velocità Spiga.
  • Trasferite l’impasto su di un piano di lavoro e proseguite come indicato nel procedimento precedente.