Lo spezzatino al vino rosso è un secondo piatto ricco e gustoso, un grande classico della cucina italiana che unisce la robustezza della carne alla ricchezza e complessità del vino rosso. Un piatto ideale per le giornate fredde, che riscalda il corpo e l’anima.

Ingredienti

– 800g di carne da spezzatino (preferibilmente manzo)
– 1 cipolla
– 2 carote
– 2 patate
– 2 spicchi d’aglio
– 750ml di vino rosso robusto
– 400ml di brodo di carne
– 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
– 2 foglie di alloro
– Rosmarino e timo freschi
– Sale e pepe q.b.
– 3 cucchiai di olio d’oliva
– 2 cucchiai di farina

Preparazione

1. Tagliare la carne in pezzi regolari, la cipolla a fette sottili, le carote e le patate a cubetti. Tritare finemente l’aglio. Assicurarsi che tutti gli ingredienti siano pronti per la cottura.

2. Passare i pezzi di carne nella farina, assicurandosi che siano ben ricoperti. Questo darà al piatto una consistenza più corposa e aiuterà a trattenere i succhi durante la cottura.

3. In una pentola capiente, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio. Aggiungere la carne impanata e rosolarla uniformemente fino a ottenere una doratura su tutti i lati.

4. Aggiungere la cipolla e l’aglio rosolati alla carne, mescolando bene. Questo soffritto conferirà al piatto un profumo irresistibile.

5. Incorporare le carote e le patate nella pentola, mescolando delicatamente. Questo arricchirà il piatto con la dolcezza delle verdure.

6. Versare il vino rosso nella pentola, assicurandosi di raschiare il fondo per rilasciare tutti i sapori caramelizzati. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti per permettere al vino di ridursi leggermente.

7. Aggiungere il brodo di carne, il concentrato di pomodoro, le foglie di alloro, il rosmarino e il timo freschi. Regolare il sale e il pepe secondo il proprio gusto. Coprire e lasciar cuocere a fuoco basso per almeno 1 ora e mezza o fino a quando la carne risulta morbida.

8. Una volta che lo spezzatino ha raggiunto la consistenza desiderata, rimuovere le foglie di alloro e servire caldo. Accompagnare con contorni a piacere, come purè di patate o polenta.

Buon appetito!