Il Sesso diventa uno sport a tutti gli effetti

La Svezia ha deciso: il sesso è ufficialmente uno sport. A riportare la stramba novità è il Daily Mirror secondo cui d’ora in avanti nel Paese Nordico, quello che è sempre e solo stato un piacere potrà essere riconosciuto come disciplina sportiva, scatenando molto probabilmente l’ilarità generale.

In Svezia il primo torneo

Il fatto che il sesso venga riconosciuto come sport proprio apre a facili ironie, ma a parte quello, è singolare come la “pratica” sia indirizzata, proprio ad organizzare il primo campionato europeo di sesso che si terrà l’8 giugno e sarà aperto a tutti i cittadini europei. Ad allestire il tutto, la Federazione svedese del sesso, che ha aperto le iscrizioni a qualsiasi cittadino continentale. Ma come funziona questo torneo? In termini di tempistiche, si parla di diverse settimane (parrebbero 6) in cui ogni partecipante che dovrà competere per 6 ore al giorno. Ci saranno ben 16 discipline, tra cui seduzione, sesso orale e penetrazione.

L’obiettivo? Massimizzare il piacere

Di sport strani ne sono stati dichiarati tanti negli ultimi anni, e se si cerca su google se ne potrà avere una vaga idea. Ma il sesso come sport, certo, le batte decisamente tutte.Il presidente della Swedish Sex Association, Dragan Bratych, ha dichiarato che l’obiettivo di inserire il sesso come sport è massimizzare il piacere, incasellando le valutazioni in base alpiù piacere che si prova. Poi ci saranno le valutazioni finali combinate col 70% di voti del pubblico e 30% di voti della giuria. Secondo i rumors che arrivano direttamente dalla Svezia, sarebbero già 20 i concorrenti che hanno presentato la domanda di adesione. I concorrenti esperti di Kamasutra riceveranno punti extra per aver mostrato un’ampia conoscenza delle diverse discipline.