Abbiamo già parlato dell’importanza di proteggersi accuratamente dai raggi nocivi del sole, esponendosi seguendo alcuni importanti accorgimenti. Tuttavia, chi rinuncerebbe alla tintarella d’estate?

 

Per ottenere una pelle sana e dorata, anche l’alimentazione può essere di aiuto. Anzi, la nostra dieta determina quasi sempre l’aspetto della nostra pelle. D’altronde non è una novità che molti medici e dermatologi abbiano già affermato che la pelle riflette ciò che stiamo mangiando…

 

La regola generale, quindi, resta mangiare cibi più sani, assumere abbastanza frutta e verdura ed evitare i pasti pronti, ricchi di sale e conservanti. Ma entrando nello specifico, cosa dovremmo inserire nel nostro carrello della spesa a prova di abbronzatura?

 

Sua Maestà, la Carota

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

Le carote sono ricche di beta-caroteni (una proteina che riscalda naturalmente il colore della pelle). Uno studio del 2011 condotto dal Dott. Stephen dell’Università di Nottingham ha rivelato che mangiare cibi con alti livelli di beta-carotene modifica la carnagione. “I risultati hanno indicato che consumare diverse porzioni extra di frutta e verdura ogni giorno potrebbe provocare un aumento della pigmentazione della pelle a causa di sostanze chimiche presenti in natura chiamate carotenoidi. Questi risultati erano simili a quelli ottenuti con una leggera abbronzatura della pelle nei pazienti che hanno preso parte allo studio”, ha affermato il dermatologo Susan Stuart a Huffington Post. Attenzione, però. Mangiare troppe carote può causare un antiestetico scolorimento della pelle chiamato carotenemia.  Consumare, dunque, una quantità moderata.

 

Leggere fa bene alla salute: ecco alcuni motivi per rifugiarsi nelle pagine di un buon libro!

 

Dieta mediterranea all’Olio d’oliva

Tra gli alimenti caratteristici della dieta mediterranea, l’olio di oliva vanta molteplici caratteristiche, soprattutto se consumato a crudo. Secondo il Global Healing Center, ha benefici sulla pelle, in quanto fornisce una buona dose di antiossidanti. Inoltre può aiutare a pulire ed esfoliare il viso, lasciando i pori aperti e la pelle idratata.

 

Red food: Pomodori e Peperoni

I pomodori contengono una discreta quantità di carotenoidi, che contribuiranno a dare alla tua pelle quel bagliore naturale e caldo. Lo stesso vale per i peperoni, altri importanti alleati di salute e carnagione.

 

Via libera ai Frutti di bosco

Le bacche sono molto nutrienti per la pelle e aiutano a combattere i segni dell’invecchiamento. “Possono aiutare la tua pelle in quanto contengono antocianine, un pigmento che rafforza le fibre di collagene”, ha detto Dale Pinnock, autore di The Clear Skin Cookbook al Daily Mail.

 

Largo a Pesche e Ananas

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

Le pesche contengono molta vitamina C, beta-carotene e alfa-idrossiacido, un importante nutriente dall’effetto anti-invecchiamento. Quindi aiuteranno non solo a ottenere una carnagione più calda, ma anche a combattere i danni dei raggi UV e i segni visibili del tempo. L’anas non è da meno: questo frutto tropicale hawaiano contiene alti livelli di vitamina A e C, che sono una parte importante del processo di formazione del collagene e donano alla pelle un aspetto radioso e giovane.

 

Il pesce? Scegli il Salmone

Il salmone contiene molti acidi grassi Omega 3, che aiutano a rendere la pelle liscia come la seta e forniscono un sano rivestimento di umidità, riducendo arrossamenti, acne e qualsiasi infiammazione. Questo è davvero un superfood per la pelle!

 

Leggere fa bene alla salute: ecco alcuni motivi per rifugiarsi nelle pagine di un buon libro!

 

Sì al Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente non solo contiene un’enorme dose di antiossidanti, ma i flavonoidi del cacao nel cioccolato sono associati a una pelle più idratata e morbida. E poi, si sa, fa bene anche all’umore. 

 

Mandorle e frutta secca

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

Noci e semi hanno proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre il rossore e l’acne. Le mandorle sono particolarmente buone per la pelle, poiché contengono magnesio, acidi grassi Omega 3 e vitamina E, che aiutano a ridurre gli ormoni dello stress spesso causa di sfoghi cutanei.

 

Non solo dissetante: il Limone

I benefici per la salute dei limoni sono stati a lungo elogiati e comprendono la cura della pelle. I limoni contengono alti livelli di vitamina A, che aiuta nella produzione di melanina.

 

Continua a seguirci sulle pagine Facebook e Instagram di Qui Salute Magazine!