Il 10 dicembre ricorre la Giornata mondiale dei diritti umani e degli animali, istituita il 4 dicembre 1950 durante il 317º meeting globale dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

La data scelta ricorda la proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, avvenuta il 10 dicembre 1948. Ad essa seguì, poi, il 15 ottobre 1978 la Dichiarazione universale dei diritti dell’animale.

  • Facebook
  • cinguettare
  • LinkedIn
  • Pinterest

Una tappa fondamentale nella strada verso l’uguaglianza

La Dichiarazione universale dei diritti umani è un documento unico nel suo genere. Per la prima volta in tutta la storia dell’umanità, venne sancito come tutti gli esseri umani godano di diritti inalienabili. Diritti uguali per tutti, per la sola ragione di essere al mondo, senza distinzioni.